Si chiama "Scrivi con lo scrittore" l’iniziativa dell’associazione "Libri e dintorni", realizzata con il patrocinio del Comune di Bologna e del Quartiere Reno, che prevede una serie di appuntamenti con scrittori locali e non.
Ogni serata prevede la lettura di alcuni brani del testo selezionato con l’accompagnamento musicale di chitarra, flauto, tastiere, oltre al confronto con l’autore stesso guidato da Ettore Bianciardi, docente ed intellettuale bolognese. Ma la vera novità, rispetto ad altri appuntamenti letterari, è che i partecipanti potranno essi stessi cimentarsi nella scrittura: ogni sera infatti lo scrittore ospite proporrà un incipit di un racconto. Chi vorrà potrà proseguire il racconto e farlo pervenire ad una giuria: per i migliori ci sarà la soddisfazione di vedere pubblicato il proprio lavoro in una raccolta di successiva pubblicazione.

Mercoledì 31 marzo presenterò il romanzo "Ballata in sud minore", edito da Zerounoundici Edizioni. Il romanzo è caratterizzato dagli elementi tipici del romanzo adolescenziale di formazione, posti in un contesto tutt’altro che edulcorato, e cioè la provincia di Taranto dei primi anni novanta. Uno stile che non rinuncia all’umorismo per raccontare un ambiente difficile in cui le passioni giovanili dei protagonisti si intracciano con la crisi industriale, l’inquinamento, la criminalità. Temi purtroppo ancora estremamente attuali a vent’anni di distanza dalle vicende raccontate.
Appuntamento mercoledì 31 marzo alle 21 presso la Sala Falcone e Borsellino di via Battindarno 123 a Bologna, ingresso libero. http://www.scriviconloscrittore.org/