Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Archivio mensile aprile 2016
Il fronte del no

Il fronte del no

Il fronte del no, tuttavia, vince anche al di fuori del seggio elettorale. È il fronte di quelli che non partecipano all'organizzazione della festa di fine anno per raccogliere un po' di soldi per la scuola, che non ci mettono nemmeno un euro e poi criticano. È il fronte di quelli che si lamentano perché...
Mi arrendo, hai ragione tu. Buon per te. Però adesso basta tofu

Mi arrendo, hai ragione tu. Buon per te. Però adesso basta tofu

Abbiamo avuto tutti quell’amico o amica che dopo aver provato un nuovo shampoo, dopo aver visitato un nuovo locale o letto un libro, doveva a tutti i costi convincerti della qualità superiore della sua esperienza. Va bene, gli rispondevi tu, ci darò un’occhiata, sono contento per te, se proprio ci tieni, te lo prometto, no,...
I compiti a casa, la nemesi che ritorna

I compiti a casa, la nemesi che ritorna

I compiti a casa non sono solo l’incubo degli studenti. Sono anche l’ossessione dei giovane papà, che nel fine settimana vorrebbe rilassarsi un po’, mettere il naso fuori casa, divertirsi, e invece se ne sta lì, accigliato, di fronte alla durissima poesia senza rime che occorrerà imparare questa volta, e che gli riempirà buona parte...
Il mare è di tutti

Il mare è di tutti

Il mare è di tutti. È questo che fa male a Crapulone e ai suoi. Loro proprio non riescono ad accettare che dopo aver piantato la loro bandierina su castelli, ville, colline e campi, non possano farlo anche con il mare. È mio, dicono dell’oro di cui si sono impossessati, è mio, dicono delle ricchezze...