Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Archivio mensile novembre 2016
Keep calm e vota come ti pare

Keep calm e vota come ti pare

Man mano che si avvicina la data del referendum costituzionale, come in genere per tutte le competizioni elettorali di un certo peso che dividono l’opinione pubblica, il clima si fa teso, si accusa l’avversario, si alzano i toni. In fondo è un segno di partecipazione democratica, non dimentichiamoci che non sempre ci è stato concesso,...
Il colesterolo passivo

Il colesterolo passivo

Superata la soglia dei quaranta ci si abitua a salutare tanti superpoteri che si affievoliscono con gli anni: il superpotere di essere sufficientemente lucido dopo una notte quasi insonne, quello di saltare un pranzo senza gravi effetti collaterali, quello di giocare due partite di calcetto consecutive senza dieci giorni di intervallo tra una e l’altra....
Cattiva maestra Internet

Cattiva maestra Internet

La mia generazione è cresciuta con un mito profondamente radicato nella nostra cultura progressista, quello della televisione cattiva, accompagnata dai giornali di parte. Indipendentemente da una attenta analisi dei contenuti, la tv era considerata un mezzo di comunicazione manipolatorio, falso, distorsivo. Un’arma nelle mani di chi la gestiva, che con il suo potere poteva esercitare...