Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Posts tagged "google"
Buon Natale, bue.

Buon Natale, bue.

Il paese stava attraversando un periodo di profonda crisi. Erode, sulla base dei sondaggi della sua società di marketing, aveva dapprima ordinato di uccidere tutti i primogeniti maschi, poi aveva diramato una smentita accusando gli Esseni di essere i soliti comunisti che travisano la realtà, quindi aveva proclamato di essere disposto a lasciare il posto...

Le popolane della libertà

Ovviamente mi aspetto che gli amici di destra contestino alla sinistra di aver candidato alle europee Santoro e Lilli Gruber che appena hanno potuto sono tornati a fare i giornalisti. Ovviamente mi aspetto che gli amici di destra mi facciano notare che il sindaco di Bologna Cofferati non si è ricandidato spiegando di voler stare...

Il pesce monnezza

Un paio di volte, l’ammetto, l’ho mangiato. Così, per cambiare, per non mangiare sempre carne. Magari era un venerdì di quaresima, magari non avevo voglia del solito tacchino. Ho mangiato il pangasio, il pesce-monnezza. Non a casa mia, ci mancherebbe; al self-service, durante la pausa pranzo. Immaginavo che lo proponessero perché a buon mercato, ma...
Il carattere più importante

Il carattere più importante

L’alfabeto italiano ha 21 lettere, poi ci sono quelle “straniere” ma ormai d’uso comune con le quali arriviamo a 26. E poi i numerosissimi segni di punteggiatura, la virgola, il punto, il punto interrogativo. Non preoccupatevi, non ho intenzione di infliggervi un ripasso di grammatica per principianti. Semplicemente, vorrei farvi notare come il segno in...

Uomini e donne: non sono io quel Carmine

Il 7 aprile, intorno alle 13, il mio sitarello ha vissuto un momento di gloria inattesa. Migliaia di visite, connessioni impazzite. Che qualcuno abbia finamente scoperto questo scrittore minore? Una recensione eccezionale? Un servizio giornalisticio dedicato a Bologna l’oscura? Niente di tutto ciò. Un mio omonimo, un concorrente di Uomini e Donne (non so se...

Ispettori gadget

A cosa sarebbero servite le argute abduzioni di Sherlock Holmes, se Watson avesse disposto di schiere di omini in tuta ermetica a caccia di dna? Quali mirabili ragionamenti sarebbero stati concessi a Ellery Queen se avesse avuto la possibilità di sbirciare chilometri di tabulati di intercettazioni telefoniche? E qualcuno oggi darebbe retta al povero Hercule...