Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Posts tagged "governo"
Sbloccare i fondi. Fosse facile

Sbloccare i fondi. Fosse facile

Una delle espressioni giornalistiche più infelici di sempre è quella che fa riferimento al termine “sblocco”, associato quasi sempre a finanziamenti di opere pubbiche. Si sblocca un’auto ferma con il freno a mano o una serratura chiusa a chiave: operazioni semplici e immediate. Perché la faciloneria ignorante che purtroppo imperversa in alcune redazioni a questo...
Il bello di non avere un euro da parte è che non hai un euro da parte in Monte dei Paschi. Un anno di notizie a uecchio

Il bello di non avere un euro da parte è che non hai un euro da parte in Monte dei Paschi. Un anno di notizie a uecchio

A noi piace la famiglia tradizionale, quella che vive in mezzo ai campi di grano, con la mamma che si sveglia con la messa in piega e il papà che ha il tempo di coccolare i figli tanto ha la fermata dell’autobus che lo porta al lavoro giusto a due passi dal portone del mulino...
Diventa il governo di te stesso!

Diventa il governo di te stesso!

Se tutti i cittadini italiani prendessero esempio dal governo, sarebbero sicuramente più felici, Io almeno la penso così, e lunedì prossimo ho intenzione di cominciare. Appea svegliato indirrò una conferenza stampa indicando quali sono le attività che ho intenzione di svolgere. Siccome però c’è la conferenza stampa, non andrò a lavoro. A metà mattinata nominerò...
Quello che i professori non dicono

Quello che i professori non dicono

Si parla tanto di articolo 18, di farmacie, di tassisti. A ragione, perché si tratta di temi importanti. Ma non mi pare ci si stia soffermando a sufficienza su quella presunta “semplificazione” che dovrebbe garantirci una vita più agile. Intanto va detto che il governo segue a scia le campagne già avviate dal precedente: uno...
Contro cosa scioperiamo?

Contro cosa scioperiamo?

Ai tempi del liceo la domanda “per cosa scioperiamo” era piuttosto frequente: infatti si poteva scioperare per la guerra in Iraq, contro il ministro della pubblica istruzione (ai miei tempi c’era, che nostalgia…) contro la sporcizia del bagno della palestra. O magari per tutte queste cose insieme. Da lavoratore lo sciopero è molto meno leggero:...
2 aprile 2011

2 aprile 2011

Probabile soluzione della crisi libica: Berlusconi annuncia l’ingresso dei figli di Gheddafi nei Responsabili Montezemolo annuncia: scenderò in campo appena sarà pronto il tappeto. Il mercato italiano dell’auto crolla del 27%. Migliaia di tunisini approdano sulle coste italiane. Il governo pensa ad una soluzione: rimpatriarli su Fiat Panda. Forum una figurante, recitando una parte preparata...