Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Posts tagged "internet"
Essi puzzano. Fenomenologia del rompiballe

Essi puzzano. Fenomenologia del rompiballe

C’è quello che si lamenta della temperatura inappropriata del vino dopo aver mangiato in una tavola calda di campagna. Quello che denuncia lo scandalo di una televisione senza Sky in una pensione due stelle sul lungomare. Quello che fotografa inorridito la crepa nell’asse di legno che ha trovato sotto il divano del bed & breakfast,...
Cattiva maestra Internet

Cattiva maestra Internet

La mia generazione è cresciuta con un mito profondamente radicato nella nostra cultura progressista, quello della televisione cattiva, accompagnata dai giornali di parte. Indipendentemente da una attenta analisi dei contenuti, la tv era considerata un mezzo di comunicazione manipolatorio, falso, distorsivo. Un’arma nelle mani di chi la gestiva, che con il suo potere poteva esercitare...
La videocamera ha un potere magico e può fare molto male

La videocamera ha un potere magico e può fare molto male

il video ha un potere magico, ruba una parte di te, la moltiplica, la cristallizza, e può farti molto male. I social network (o meglio, Internet) amplificano questo potere, ma sono solo, appunto, una cassa di risonanza. La magia è nel video; non a caso foto o testi hanno molto meno richiamo virale. I...
Dieci segnali che indicano che la tecnologia ti ha cambiato troppo la vita

Dieci segnali che indicano che la tecnologia ti ha cambiato troppo la vita

10) Prima di andare a cena da amici controlli le recensioni sui siti specializzati 9) Stai ancora cercando una tecnica per zippare le scarpe della tua ragazza e comprimerle tutte in un cassetto 8) Prima di dire qualcosa di importante conti mentalmente che la frase non abbia più di 140 lettere 7) Cambi fruttivendolo perché...