Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Posts tagged "smartphone"
Nostalgia delle attese noiose

Nostalgia delle attese noiose

Alla fermata dell’autobus ti capitava di guardarti intorno, osservare i tuoi compagni casuali di viaggio, guardare i palazzi e osservarne le tracce di vita dai balconi o le scale. In fila dal medico, rifiutando di sfogliare quelle riviste di 3 anni prima, te ne stavi lì a ripensare al film visto la sera prima e...
Dieci segnali che indicano che la tecnologia ti ha cambiato troppo la vita

Dieci segnali che indicano che la tecnologia ti ha cambiato troppo la vita

10) Prima di andare a cena da amici controlli le recensioni sui siti specializzati 9) Stai ancora cercando una tecnica per zippare le scarpe della tua ragazza e comprimerle tutte in un cassetto 8) Prima di dire qualcosa di importante conti mentalmente che la frase non abbia più di 140 lettere 7) Cambi fruttivendolo perché...
Utenti Android, iOS e WindowsPhone

Utenti Android, iOS e WindowsPhone

L’utente Android entra in un ristorante e chiede acqua del rubinetto. L’utente iOS entra in un ristorante e chiede acqua oligominerale con un retrogusto lievemente frizzante e  una temperatura compresa assolutamente tra i quattro e i dieci gradi L’utente WindowsPhone entra in un ristorante ma ordina solo superalcolici. L’utente iOS vorrebbe uno smartphone con il miglior...
La foto che crea l'evento

La foto che crea l’evento

Il mio primo cellulare con fotocamera integrata – devo avercelo ancora chiuso in un cassetto perché non so dove va buttato – faceva delle foto piccine, sbiadite e con un effetto foschia che attribuiva loro un tocco poetico senza bisogno di fotoritocco. Certo era emozionante avere sempre in tasca una macchinetta fotografica, ma fondamentalmente inutile....
La mia generazione

La mia generazione

Sulla mia scrivania c’è un contrasto che balza agli occhi. Il giornale parla di una crisi senza via d’uscita che preannuncia un futuro fosco. Il volantino pubblicitario del centro commerciale mostra uno smartphone superchic supercool che costa quasi settecento euro. Allora è vero che la crisi non c’è, è un’invenzione dei giornali? No, non è...