Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Posts tagged "vent’anni"

Canale 5? No grazie, Rai 5

Tra le conseguenze dell’abbondanza bulimica del digitale terrestre (vediamo quanto durerà: anche trent’anni fa c’erano tante emittenti private, poi ne sono rimaste solo tre con i risultati nefasti che conosciamo)c’è anche il fatto che si corre il rischio di perdersi in mezzo a tanti canali.  

Scrivi con lo scrittore

Si chiama "Scrivi con lo scrittore" l’iniziativa dell’associazione "Libri e dintorni", realizzata con il patrocinio del Comune di Bologna e del Quartiere Reno, che prevede una serie di appuntamenti con scrittori locali e non. Ogni serata prevede la lettura di alcuni brani del testo selezionato con l’accompagnamento musicale di chitarra, flauto, tastiere, oltre al confronto...

Siamo salvi. Da che?

Il Taranto si è salvato e rimane in C1 (o come cavolo si chiama adesso) con la beffa di vedere i cugini del Gallipoli salire nella serie superiore (complimenti) mentre noi continuiamo a rosicare. Pensando ai tifosi ventenni che gioivano in curva a Sorrento, ho pensato: porca miseria, molti di loro non hanno mai visto...

Nostalgia di pixelloni

Nell’era delle immagini ad alta risoluzione, delle fotocamere da milioni di pixel e delle televisioni larghe un metro e mezzo, ieri sera mi sono riscoperto quasi commosso di fronte all’ultimo baluardo degli anni ottanta che ancora sopravvive: il televideo. Nemmeno la versione per il digitale terrestre, più accurata graficamente ma lenta e macchinosa, e riuscito...
Vent'anni fa

Vent’anni fa

Quando ripenso ai miei 13 anni, a quell’età in cui ti svegli al mattino un po’ diverso da com’eri quando sei andato a coricarti, in cui le energie ti esplodono e senti il modo ai tuoi piedi, salvo crollare in depressione per un brufolo, ebbene, quando penso ai miei tredici anni, mi vengono in mente...

40 anni di Beatles

Quella del 68 è stata un generazione che ha avuto il merito di conquistare il dominio culturale "generazionale" sui loro genitori ed il demerito di non mollarlo più nè per i figli, nè, ormai, per i nipoti. Quando parlo di dominio culturale mi riferisco alla capacità di conquistare spazio sui media, nella politica, nell’arte, in...