Una tregua natalizia

Tozzi e Masini si lamentano in radio perché non gliela danno, Prodi si presenta in maglione in mezzo a quarantamila trogloditi ipereccitati che gridano per ore “faccela vedè faccela toccà” alle veline stressate e si battono furiosamente per l’adesivo di una moto e si stupisce che lo contestino, De Sica e Boldi litigano e invece di prendersi un meritato periodo di riposo (una ventina d’anni, diciamo) raddoppiano i “filmoni” natalizi, Moggi fa il commentatore televisivo al processo di Biscardi scherzando come se niente fosse…

OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOHHHHHHHHHHHHHHH!

Almeno a Natale potremmo ottenere una tregua dell’idiozia, un coprifuoco delle caxxate?
A gennaio ricominciamo, ma adesso, abbiate pietà, prendetevi una pausa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.