Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Archivio mensile febbraio 2012
Quello che i professori non dicono

Quello che i professori non dicono

Si parla tanto di articolo 18, di farmacie, di tassisti. A ragione, perché si tratta di temi importanti. Ma non mi pare ci si stia soffermando a sufficienza su quella presunta “semplificazione” che dovrebbe garantirci una vita più agile. Intanto va detto che il governo segue a scia le campagne già avviate dal precedente: uno...
Il festival della nazione italiana

Il festival della nazione italiana

Oggi non puoi definirti un blogger se non commenti Sanremo, e quindi non ci esimeremo dal farlo, nonostante qualche imbarazzato legato al fatto che ho potuto seguire solo spezzoni delle varie serate, perché il mio status di lavoratore con figlia a carico questo mi offre. Propongo allora una pagellina che fa tanto tecnico e quindi...
Le ferrovie dello strato

Le ferrovie dello strato

Il titolo non è un refuso. I comunicati ufficiali di Trenitalia di questi giorni con spettacolari artifici retorici riportano “Continua l’applicazione del Piano Neve che garantisce la mobilità dei viaggiatori grazie ad un alleggerimento nella programmazione dei treni che rende più fluido il traffico”. La realtà è che l’alleggerimento vuol dire cancellazione dei treni locali...
L'involuzione della specie

L’involuzione della specie

Mi è capitato di ascoltare una persona di una certa età del piccolo paese dove lavoro, Monzuno, dove come nella maggior parte delle località appenniniche e non in questi giorni sta nevicando moltissimo, tra le proteste del popolo dei “io pago le tasse” che passa la domenica pomeriggio a guardare le partite in tivù e...
Eleggeteli tutti

Eleggeteli tutti

Spesso si parla di costi della politica: parlamentari, consiglieri regionali, sindaci. Che costano un sacco di soldi e in tempi di crisi andrebbero ridotti, è vero, e lo sanno tutti. Quello che non tutti sanno è che a costare tanto non sono i politici eletti, ma quelli trombati. Si perché un candidato senatore, o presidente...
Spala Yuri spala

Spala Yuri spala

Neve uno C’è chi ne apprezza l’aspetto romantico chi l’ama quando si adagia sul mare io sarò forse un tantino prosaico però la neve fa proprio cagare Neve due Sarà anche vero che sotto c’è il pane e che ai bambini regala sorrisi ma mentre spalo con sto freddo cane a me mi* girano i...