Le testine si allineano, le teste pensano

Carmine Caputo è uno scrittore nato a Statte, la collina ridente alle spalle di Taranto, un venerdì alle ore 18: giusto in tempo per l'inizio del weekend. Visto che la collina non rideva più si è trasferito a Bologna nel 1994 dove si occupa di comunicazione, lo sguardo rivolto a oriente nella speranza di intravedere un riflesso sul mare.
Archivio mensile novembre 2014
Bologna Incisa Digitale, una passeggiata originale nella città delle due torri

Bologna Incisa Digitale, una passeggiata originale nella città delle due torri

Ci sono tanti modi per osservare una nuova città, o riscoprire la propria. Quella proposta da Francesco Bonetti e Daniele Tarozzi, gli autori di questo volume è tra le più insolite e originali, e proprio per questo degna di attenzione. Sfogliando “Bologna Incisa Digitale“, infatti, ci si immerge in un percorso inusuale e indovinato tra...
Dietro la porta colorata

Dietro la porta colorata

Questo messaggio è rivolto a chi sa già che diventerà padre. O a chi vorrebbe diventarlo, un giorno. Ma soprattutto a chi è nel dubbio e si domanda, con tutto quello che ci succede intorno, se ne vale la pena, se ne sarà capace, se è pronto. Ebbene, pronto no, non lo sei. Non lo...
Chiamami Legione

Chiamami Legione

Ci siamo. Dopo cinque anni di silenzio (anzi, cinque anni di chiasso, vista la presenza delle mie due vivaci nuove coinquiline che hanno preso possesso del mio tempo e della mia casa), torno a pubblicare. Il romanzo si chiama “Chiamami Legione” ed è edito da Sesat Edizioni. Presto riceverete maggiori informazioni su questa pagina. Intanto...