Voglie nucleari

Il governo sta sventolando ai quattro venti la volontà di ritornare al nucleare. Mi sembra giusto, anziché importare petrolio impoteremo uranio, almeno si cambia un po’. Anziché morire a sei alla volta, faremo saltare in aria 600 operai in una botta, vista la nostra attenzione alle norme di sicurezza, e non ci pensiamo più. Dobbiamo ancora smaltire i rifiuti radioattivi di venti anni fa (ricordate Scanzano?) e Napoli insegna che abbiamo qualche problema anche con quelli ordinari, ma non c’è problema. Il nucleare di Berlusca generazione produce fumi che sanno di violetta, va ad acqua minerale e come rifiuti tossici genera solo videocassette di telepromozioni da smaltire su Rete 4 (a patto che non vada sul satellite)…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.