Aste al ribasso

Si chiamano aste al ribasso: non vi indicherò collegamenti ipertestuali perché non voglio che ve la prendiate con me se poi buttate via i vostri soldi. Se poi avete la passione per il lotto o il gioco d’azzardo, non leggete neppure questo post.
Il principio però è divertente: c’è un oggetto messo all’asta, prevalentemente computer o cellulari ma anche telefoni. Lo vince chi offre di meno. Tutto qui? Non proprio. Vince chi offre di meno a patto di essere l’unico ad offrire quella cifra. E, ovviamente (altrimenti dove sarebbe il guadagno del gestore?) le offerte costano 1 o 2 euro.
Faccio un esempio: offrite un centesimo per un Iphone, ma non lo vincete, perché altri 30 hanno offerto un centesimo. Non vince neanche chi offre 2, 3 o fino a 2 euro, perché sembre utenti doppi. Quello che ha azzecato la cifra giusta, mettiamo 2 euro 15, vince. Insomma, ? una specie di lotteria. Anche perch? uno potrebbe offrire tutte le cifre da 1 centesimo a 5 euro. In questo caso la vincita ? quasi certa, ma costerebbe mille euro.
L’unico dubbio riguarda l’onest? dei gestori. E già perché se un’asta su Ebay è pubblica, o almeno noi la reputiamo tale (se poi c’è qualche utente finto che alza la posta difficile sgamarlo), quella al ribasso è, per natura, segreta. I nomi dei vincitori vengono pubblicati, ma voi vi fidereste?
Se qualcuno ha avuto delle esperienze che vuole raccontarmi, per ora io sto alla finestra…

Un commento su “Aste al ribasso”

  1. AstAsi.it: NOVITA? VERE E ORIGINALI!!!

    E? finalmente on-line il sito di aste al ribasso http://www.AstAsi.it, con interessantissime novità e, come promesso tutte rivolte alla trasparenza e alla tutela degli utenti:

    – la prima novità, quella più sensazionale, è la presenza, tra i vari tipi di aste proposti, dell?asta VISIBILE: AstAsi, infatti, propone per primo in assoluto nell?intero mondo delle aste al ribasso, un tipo di asta completamente VISIBILE a tutti i partecipanti: basta fare un?offerta (la prima e solo la prima offerta, quella d?ingresso, avrà un costo più elevato) per potervi accedere, e fino al termine dell?asta tutte le offerte presenti saranno visibili.

    – la seconda novità è la presenza di 10 tipi di aste differenti, proprio per andare incontro alle esigenze degli utenti: Asta Solitaria, Asta Limitata, Asta Alta etc..e in più l?opzione di poter proporre tutte e 10 le aste senza la fun

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.