L’imprinting

Quando si stende e mette i piedi sul divano, so da chi ha preso mia figlia e so a chi l’ha visto fare. Le manca solo un po’ di padronanza con il telecomando, e poi sarà tutto papà. Quando va in giro su e giù per la casa con una cornetta del telefono in mano tutta presa in lunghi dibattiti e colloqui in monosillabi di fantasia, riconosco il fenomeno dell’imprinting.
Ma quando la piccola afferra una scopetta e la agita di fronte a sé canticchiando motivi immaginari, allora capisco che puoi fuggire da X-Factor, Amici e il Festival di Sanremo, ma loro ti troveranno comunque…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.