Povero Fantozzi

Ultimamente mi capita di guardare molto poco la tivù (più per ragioni tecniche che per snobismo) e quelle poche volte che mi capita resto a dir poco perplesso. L’altra sera facendo zapping mio sono trovato di fronte ad una scena di questo tipo: fotografia forzatamente luminosa stile Mulino Bianco, muischetta insulsa di sottofondo, dialoghi di una profondità tale che in confronto Beautiful sembra Beckett.
A recitare…insomma sulla scena c’era un ex del Grande Fratello, un ex Velina ed il povero Villaggio. Ma insomma, non si può far nulla per impedire questo scempio? Come può un attore che negli anni settanta e ottanta – piaccia o no – ha rappresentato con il suo sarcasmo certe realtà italiane, ridursi così? Magari sono stato sfortunato io e ho preso proprio la scena peggiore. Il lavoro quando è onesto è sempre dignitoso.
Ma tra una velina e grande fratello quel Fantozzi stanco e opaco mi ha messo tristezza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.