Rigurgito reazionario

Sì,lo so che la guerra non è un’alternativa alla diplomazia, lo so che bisogna lavorare perché l’Onu arrivi ad una decisione condivisa, lo so che non ci si può improvvisare sceriffi del mondo e intervenire negli affari interni di uno stato sovrano, lo so che cercare un accordo dovrebbe essere di sinistra e bombardare dovrebbe essere di destra…

Però alzi la mano chi almeno per un momento di fronte a quello che sta succedendo in Libia mentre l’Europa discute se è meglio spedire una multa con raccomandata a Gheddafi oppure con corriere espresso non ha avuto un briciolo di nostalgia del vecchio Ronnie che a quest’ora avrebbe già scatenato la cavalleria facendo assaggiare un po’ di piombo caldo e pestare come tappateti quei mercenari pagati dal dittatore, yahaahii caramba!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.