Rileggere

Ci sono lettori a cui piace rileggere alcune pagine di un libro. Perché sono rimasti impressionati da un passaggio, perché hanno amato un personaggio, perché apprezzano una scena e vogliono rigustarsela. Il giovane papà no. Il giovane papà farebbe a meno di rileggersi continuamente pagine già lette.
Ma siccome uno dei divertimenti dei più piccoli è quello di rovistare in giro alla ricerca di segnalibri da sfilare, al giovane papà non resta che fare buon viso a cattivo gioco, e riprendere a leggere più o meno da dove si era interrotto.
Più o meno

2 commenti su “Rileggere”

  1. A me non piace sinceramente rileggere i libri, ancor di più quelli che mi sono piaciuti tanto…ho paura di vedere i personaggi che tanto ho amato in un altro modo perdendo così tutte le sensazioni positive che mi aveva dato la prima lettura. Al contrario, rileggere un libro che di primo impatto non mi ha colpito, può aiutarmi a focalizzare meglio alcuni aspetti che precedentemente avevo sottovalutato o ignorato…

    un abbraccio!!

    Luce

    Ps. da ieri il mio blog si è spostato a questo indirizzo http://www.vitadastragista.it Posso chiederti di metterlo nel tuo blog roll al posto di quello vecchio? grazie mille e scusami per il fastidio : - )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.