Tutti a Roma

Il titolo per una volta non ri riferisce a manifestazioni o scioperi, ma ad una fiera. Rieccoci finalmente in giro, per presentare il romanzo, questa volta in occasione della fiera “Più libri, più liberi” di Roma. Carico di gadget (t-shirt, calendari, manifestini) ho incontrato molta gente e ad alcuni (!) sono pure riuscito a vendere il libro. Certo che fa sorridere quando si avvicina qualcuno, prende il romanzo, lo sfoglia, comincia a ridere, ti chiede qual è la storia, come ti è venuta l’idea, il perché della copertina, chiama ui’amica, le fa leggere un brano, poi saluta e se ne va…A comprare 100 colpi di spazzola.
Fa sorridere? Diciamo così, va, è quasi Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.