In cima al mondo con il cellulare

Sono su una spiaggia dorata di fronte alle acque cristalline dell’oceano”, “Non pensavo che dalla cima dell’Himalaya ci fosse una vista così mozzafiato”, “Che bello passeggiare sui boulevard parigini”, “Il panorama delle Ande che si stagliano contro il cielo è semplicemente magnifico…”.

Probabilmente sarà capitato anche a voi di avere un amico, un amico di amico, un conoscente o uno che è finito nella vostra lista di amici di Facebook senza che ve ne siate resi conto che ad un certo punto decide di pubblicare il suo sentire durante le vacanze. Ebbene, se in fondo condividere le foto di un viaggio è una delle più antiche e odiose attività con cui appestare i conoscenti vantandosi ancora una volta di un viaggio a cui si è partecipato, farlo in diretta è davvero diabolico. Ma santa pazienza, con la crisi che c’è ti sei pagato un viaggio dall’altra parte del mondo, se di fronte ad un meraviglioso panorama e non trovi di meglio da fare che pistolare sul tuo cellulare?

Il minimo che ti possa accadere è che cominci a piovere, e poi vai a scoprire che dei tuoi amici ti ha mandato il malagurio azzeccato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.