Incrociamo le dita

Altro giro altra corsa. Abbiamo fatto le prime tre presentazioni di “Bello dentro, fuori meno”: a Capua, Statte e Bologna. Nella pagina eventi trovate un resoconto  di questi tre incontri, che sono stati molto belli e per certi versi emozionanti, vista la buona partecipazione di persone che, per un esordiente, non è mai scontata: anche quando tre quarti del pubblico è fatto da amici, l’altro quarto te lo sei conquistato tu. A meno che non siano lì per caso, ma insomma, un po’ di ottimismo.
Non mi resta che auspicare che chi ha acquistato il romanzo lo apprezzi, ne parli con l’amico, che ne parlerà con la moglie, che lo regalerà alla sorella, che lo presterà alla cugina, che ne comprerà una copia per il fidanzato, che lo fotocopierà, interrompendo così il circolo virtuoso. Insomma, non c’è markting più efficace del passaparola, per cui incrocio le dita, e spero che il romanzo piaccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.