Mai pi? dvd Universal

Oggi ce l’ho con la Universal. La casa di produzione di cui sconsiglio di comprare vivamente i cofanetti di dvd. Io ho comprato quelli di Will e Grace, ma quelli di Dottor House fanno schifo ugualmente. Perché?
Ci sono tanti motivi per cui i dvd hanno rivoluzionato il mondo dell’homevideo, o, per dirla in italiano, il modo in cui siamo abituati a vedere film e telefilm a casa. Intanto per la qualità video, neanche lontanamente paragonabile a quella delle mediocri vhs tremolanti e sbiadite; poi per la qualità audio, e pazienza se i cinque canali si sentono davvero solo nelle esplosioni di Schwarzenegger e negli stacchetti del Dolby.
Ma il motivo per cui io adoro i dvd è la possibilità di vedere programmi in lingua originale, con l’ausilio dei sottotitoli. Questi ultimi poi sono preziosi anche per i non udenti, per esempio.
Ebbene, quei cialtroni dei produttori della Universal hanno deciso di commercializzare i loro dvd senza sottotitoli. C’è la lingua originale, ma se – come il sottoscritto – non hai un inglese così perfezionato da afferrarre tutte le battute, ti arrangi.
Niente sottotitoli.Figurarsi per il Dottor House, con tutte quelle malattie, se ci capisco qualcosa. C’è sempre la versione in italiano, peccato che gli autori stravolgano i testi e cambino le battute in sede di doppiaggio.
Cari signori della Universal, ridatemi i sottotitoli. Oppure tenetevi sugli scaffali i vostri prodotti, non comprerò la terza serie di Will e Grace, giammai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.