Spala Yuri spala

Neve uno

C’è chi ne apprezza l’aspetto romantico
chi l’ama quando si adagia sul mare
io sarò forse un tantino prosaico
però la neve fa proprio cagare

Neve due

Sarà anche vero che sotto c’è il pane
e che ai bambini regala sorrisi
ma mentre spalo con sto freddo cane
a me mi* girano i cabasisi

Neve tre (prosaico e rancoroso)

Hai voluto il casolare arroccato dove far vivere ai tuoi figli un più diretto contatto con la terra?
Hai voluto uno spazio a misura d’uomo lontano dalla frenesia della città?
Hai voluto l’isolamento in cima alle colline da dove riscoprire la profondità del silenzio?
Hai voluto immergerti nel verde dove respirare a pieni polmoni l’ebrezza della vita genuina?
E adesso spala, Yuri, spala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.