Un giochino tira l’altro…

Ecco un articolo che non dovrebbe leggere mai chi usa Internet per lavoro. Oppure chi ha una connessione a pagamento. Non andrebbe letto perché il sito di cui sto parlando è uno di quelli in cui ci si rischia di passare pomeriggi interi: si chiama GiochiPop, e l’obiettivo dell’autrice è stato quello di classificare e catalogare migliaia di giochi presenti in rete (circa 3000), con un occhio di riguardo a quelli più adatti ai minori (piccoli puzzle, giochi per colorare, eccetera). Si tratta di semplici giochi che funzionano con tecnologie quasi sempre integrate nel browser (flash o java): in altre parole non occorre scaricare e installare nulla, se non al massimo una volta, basta connettersi e giocare. Si possono scegliere i preferiti, adattare le dimensioni della finestra, votare i giochi, guardare i più amati dalla comunità, condividerli su Facebook. Io ne ho provati un paio e li ho trovati molto divertenti, con l’unica controindicazione che sono un po’ come patatine fritte, ne assaggi una, poi un’altra, poi un’altra ancora e alla fine la tua revisione del romanzo rimane lì in attesa nella cartellina delle cose da fare.
http://www.giochipop.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.