Il fuori onda

Vi rendete conto di cosa sarebbe la nostra vita se qualcuno registrasse i nostri “fuori onda” mentre parliamo alla macchina del caffé con i nostri colleghi, oppure se raccogliessero le trascrizioni delle nostre chiacchiere al bar parlando di quel vecchio compagno di classe?
?E cosa penserebbe di noi il nostro vicino se sapesse quello che abbiamo detto di lui in sua assenza alla riunione di condominio? Penso che regrediremmo alla stadio della pietra picchiandoci selvaggiamente con le custodie delle nostre autoradio e accecandoci reciprocamente con i flash dei nostri telefonini.
Invece, siccome siamo evoluti, possiamo continuare a parlar male degli altri perché tanto non siamo in onda. Uhm…
Quasi quasi preferirei una bella zuffa brandendo crick come clave.
Dopo dormiremmo meglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.