Curiosit? sul traffico

Di nuovo sull’Onda Verde.
Non lo so, sarà il periodo, sarà che lo ascolto più attentamente alla ricerca di altre perle linguistiche.
Avete mai fatto caso al modo in cui si attribuisce sempre ai curiosi a colpa di un rallentamento su un corsia opposta a quello di un incidente? Traffico rallentanto sulla corsia opposta a causa dei curiosi… Io me li immagino, questi scellerati omini odiati dall’Onda Verde, che rallentano e si sporgono da finestrino commentando il possibile numero dei morti e indicando con l’indice le tracce di frenata sull’asfalto.
Ma di che state parlando, ondosi verdi? Io se vedo un rogo sulla corsia opposta, un fumo che si alza, un movimento inatteso, rallento non perché sono curioso, che non mi interessa affatto vedere a chi è toccato stavolta, ma perché ho un minimo di buon senso, e rallento per essere sicuro che non sia accadauto niente sulla mia, di corsia.
E come me immagino tanti altri! Smettetela di dare la colpa del traffico a chi ogni tanto rallenta.
Se ci fossero più curiosi che vanno piano per guardarsi intorno e meno imbecilli che sfrecciano guardandosi la punta del naso, forse ci sarebbere anche meno incidenti.
E il vostro programma durerebbe meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.