? finita

Niente più colazione pigra con sguardo distratto sui programmi televisivi che parlano di diete e serate danzanti.
Niente più ciabatta ciondolante in sala.
Niente più letture impegnative che richiedono freschezza e un briciolo di impegno.
Niente più creme doposole che profumano di ciambella. Niente più “che si fa stasera”, sostituiti semmai da un mesto “che facciamo a Natale”.
Niente pià pasta con le cozze.
Niente più pennicchella pomeridiana.
Niente più gallerie d’arte, teatri e musei.
Niente più giochi (siano essi di carte, da tavolo o con il pallone).
Niente più movida, niente più te freddo (sostituito dal beverone anticolesterolo), niente più tempo per scrivere il prossimo romanzo.

Le vacanze sono finite.
Facciamoci coraggio

4 commenti su “? finita”

  1. pensa tu che fortuna: da lunedì riprendo a studiare semiotica nella vana speranza che la mia laurea in sciemenze della comunicazione presa a taranto abbia una senso, prima o poi.

    OFF TOPIC (e chiedo scusa)
    scopro solo adesso questo sito. cercavo una foto di statte da editare col photoshop per trasformare il tutto in un rogo di neroniana memoria ed invece… mi esce la faccia del sig. carmine caputo egregio concittadino stattese.
    ma quando si diceva che il mondo è piccolo ci si riferiva anche al web?
    saluti

  2. Caro Felice, ben arrivato su questo blog, e in bocca al lupoper i tuoi studi di scemenze della comunicazione (senza i! altrimenti sì che diventa duro trovare lavoro…)

  3. ma daaai, non posso credere che una persona della tua ironia non abbia capito che fosse un errore fatto di proposito.
    a questo punto spero tu non abbia preso sul serio anche quell “egregio”…
    😉
    A presto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.